New Trolls: Prima del Concerto

Amo i New Trolls, l’ho detto tante volte. E’ uno dei gruppi che preferisco degli anni ’60, forse quello che mi piace di più. Dal 1967 al 1970 hanno scritto una serie di pezzi bellissimi. Nessuna cover, tutti brani originali, dirompenti e allo stesso tempo pieni di melodia. Ne parlo in questa puntata, e mi soffermo soprattutto su un vero e proprio capolavoro, l’album italiano più importante di tutti gli anni ’60: “Senza orario, senza bandiera“. Buon ascolto!

Una miniera https://youtu.be/WNB-SYAS0-k
Cosa pensiamo dell’amore https://youtu.be/E4kQHXrv8wY
Lei mi diceva https://youtu.be/0N4qW2KmAq0
Quella musica https://youtu.be/IH2eUZoA2Ns
Corro da te https://youtu.be/wU1QgBnSkqY
Sensazioni https://youtu.be/bxUMM7rjA44
Una nuvola bianca https://youtu.be/1DVaOIbOKZQ
Annalisa https://youtu.be/DPO1RNLNKik
Un’ora https://youtu.be/FVD7YOSlpN0
Io che ho te https://youtu.be/YkVYh0HI3sE
Visioni https://youtu.be/3Jw3q9I12gk
Davanti agli occhi miei https://youtu.be/W-DexHYs8Tc

Senza orario, senza bandiera
https://www.youtube.com/watch?v=t0StKvXTnTA&list=PL2Mt3dp76i0Mqomze7mOkTmhlH1fFjkBP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares